Inktober2020

Anche quest’anno ho deciso di partecipare a inktober, una “challenge” (sfida) che ogni anno colora di inchiostro nero il mese di ottobre. Ideato da Jake Parker, un illustratore, che ha lanciato questo appuntamento dal 2009, proponendo ogni anno una lista di parole giornaliere che ogni partecipante deve illustrare secondo la sua ispirazione.

Ho iniziato a partecipare nel 2017 e devo dire che mi sono appassionata a questo mese di confronti con un panorama di idee e realizzazioni internazionali. Spesso mi hanno chiesto: “cosa si vince?”. Quando rispondo “niente” non tutti capiscono il senso di “sfida”. Penso che l’arte sia l’unico campo dove è rimasto ancora quel senso puro e costruttivo di un dialogo figurativo o di espressione che trascende il senso finito del “io sono più bravo di te”. Un concetto che dovrebbero imparare molti adulti perchè i bambini siano veramente liberi di crescere con consapevolezza dei propri talenti.

Il vero senso di una sfida è di costruire in te stesso un apprendimento fatto di confronti e di apertura mentale che ti rende capace prima di tutto di superare i tuoi limiti e ampliare la tua capacità.

Vuoi seguire la mia partecipazione? Segui il mio profilo su instagram @giusyllab

 

Condividi su:

Aggiungi Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi richiesti sono contrassegnati *