janet p web.jpg

L’ispirazione è molto importante per gli scrittori. Non è solo scrivere quanto piuttosto “ascoltare” e “raccontare” attraverso il filtro delle proprie emozioni, dei sentimenti e della propria esperienza di vita.

Janet P. è una bambina che come tante subisce quella sottile emarginazione del gruppo, del branco di chi vuole farti sentire diverso, sbagliato, isolato perchè sa che hai qualcosa di speciale, a volte in modo inconsapevole. Sente che sei diverso, attivato, lucente e di questo si strugge e per questo ti deride.

La soluzione è accettare di guardarsi dentro, usando i nostri occhi, le nostre emozioni e la nostra determinazione. Quando arrivi a te stesso, non importa e in che tempo, allora si mostreranno nuovi orizzonti, nuove possibilità, nuovi percorsi.

Janet P. ci insegna questo, attraverso la sua capacità di credere e di agire per i suoi sogni. Ho dedicato a lei la prima favola, a tutte quelle bambine di qualsiasi età che sognano e che sono pronte ad entrare nel magico mondo della propria realtà.

Condividi su:

Aggiungi Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi richiesti sono contrassegnati *